Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Menu

Integratore alimentare di alfalattoalbumina

Cart

Content

Cosa è l’ALAC

L'alfa-lattoalbumina è una sieroproteina del latte, particolarmente presente nel nostro latte. Nel nostro colostro rappresenta il 40% delle proteine, nel latte maturo scende a 2 g/l. 

Il suo compito è quello di attivare i processi protettivi e assorbitivi intestinali, mediante queste azioni modula lo sviluppo cerebrale. Per questo solo il nostro latte ne è così ricco. Nel latte vaccino sono presenti sieroproteine NON presenti nel nostro, come la beta-lattoglobulina, che è responsabile delle possibili reazioni avverse quali allergie o intolleranze.

L'alfa-lattoalbumina è particolarmente ricca di Triptofano, ammino acido essenziale, limitato nella nostra dieta, unico precursore della serotonina.

Assunzioni orali di Alfa-lattoalbumina sono effettivamente capaci di aumentare il livello plasmatico di triptofano, quindi la sua captazione cerebrale e la successiva sintesi cerebrale di serotonina. Dato recentemente confermato su animali con uno studio che dimostra che dopo 3 settimane di somministrazioni quotidiane si ha un significativo aumento della sintesi cerebrale di serotonina. (1)

Questi risultati possono sembrare banali, ma non lo sono. Le stesse assunzioni orali di triptofano non producono un aumento del suo livello ematico, in quanto la capacità di assorbire intere proteine e ammino acidi liberi viene persa dall'intestino durante lo sviluppo post-natale. Tra le proteine, le sieroproteine producono il maggior aumento dei livelli plasmatici degli ammino acidi che le costituiscono, ma la maggiore capacità dell'alfa-lattoalbumina di aumentare il triptofano è dovuta alle sue azioni prebiotiche, che ripristinano una corretta flora intestinale, riducendo quella disbiotica che è responsabile di una eccessiva decarbossilazione del triptofano proteico in indolo e scatolo. Infatti assunzioni orali di proteine ricche di triptofano come iperico e griffonia, in soggetti con disbiosi intestinale, portano ad un aumento dell'indolo e scatolo urinario, non del triptofano plasmatico. 

1) Choi S, DiSilvio B, Fernstrom MH, Fernstrom JD. The chronic ingestion of diets containing different proteins produces marked variations in brain tryptophan levels and serotonin synthesis in the rat. Neurochem Res. 2011 Mar;36(3):559-65.

Alac in letteratura

Kolfarma255

Recapiti telefonici

Per ordini

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni/consulenze sul prodotto

Contatto

Kolfarma Srl

Via Brigata Bisagno 14/24

16129 Genova

Italy

P.Iva 01909630996

Log In or Register