ALLERGENI: Può contenere tracce di beta-lattoglobulina, il maggior allergene del latte vaccino. Prima dell’uso si consiglia di testare eventuali specifiche reazioni allergiche.

Quale formulazione scegliere?

SERPLUS COMPRESSE

È stata la prima formulazione, la prima volta che l’alfa-lattoalbumina veniva proposta come integratore alimentare. Volevo capire cosa fosse in grado di fare, per cui nella formulazione c’è solo ALAC, inoltre per anni è stata prodotta solo a scopo di studi, quindi doveva costare poco. Può essere scelta per la sua economicità, il basso dosaggio e l’assenza dei FOS, può essere utile come formulazione di partenza nei soggetti ipersensibili. Il dosaggio proposto è di 2-3 compresse die, anche se in alcuni casi di epilessia è stato proposto alle dosi di 4-6 compresse die, oggi è preferibile in questi casi passare al Complex.

SERPLUS COMPLEX

È stata l’evoluzione del Serplus, sicuramente la formulazione più efficace, ideata sulla base delle conoscenze acquisite sui meccanismi d’azione dell’ALAC. Infatti i FOS sono i precursori del nutriente delle cellule intestinali, nutrendolo, l’intestino risponde meglio alle stimolazioni specifiche dell’ALAC. Non tutti ce la fanno a iniziare con 2 bustine die, le azioni intestinali sono molto energiche, in alcuni casi conviene iniziare con una o ½ bustina die e poi gradualmente aumentare dopo 6-10 giorni. Il dosaggio consigliato è 1-2 bustine die, in alcuni casi è stato proposto a 3-4 bustine die.

SERPLUS MITE

Questa formulazione è stata studiata per il mantenimento dei risultati ottenuti con il Complex, oppure per sintomatologie lievi. Il basso costo, e l’assoluta mancanza di effetti collaterali del Serplus in generale, rendono questa formulazione l’ideale per assunzioni molto prolungate nel tempo. Il dosaggio consigliato è di una bustina die.